Corsi - Quarto Anno

di abilitazione/preparazione alla pratica professionale (facoltativo)

Dopo il diploma è previsto un anno di abilitazione e preparazione alla pratica professionale per un totale di 160 ore che sarà articolato schematicamente nel modo seguente:

1. Corsi obbligatori stabiliti e articolati in base alle discipline che connotano in maniera particolare il percorso triennale di studio in Accademia. La frequenza complessiva è pari a 96 ore.

2. Corsi a scelta con un numero di discipline utile a raggiungere l’ulteriore monte ore di 64, per un totale di 160 ore.

Il piano di studio (corsi obbligatori e discipline scelte tra la rosa opzionabile) deve essere compilato all’inizio del 4° anno.

MODULO DI ISCRIZIONE


DOCENTE

CORSI 4° ANNO

OBBLIGATORI

DATA

Marino Lusa

Iridologia applicata multidisciplinare

3 e 4 marzo 2018

5 e 6 maggio 2018

Federica Zanoni

Dietetica naturista

15 e 16 settembre 2018

22 e 23 settembre 2018

Cristian Testa

Patologia

7 e 8 aprile 2018

19 e 20 maggio 2018


MATERIE A SCELTA


Alexander Willige

Fitoterapia Clinica

20 e 21 ottobre 2018

Kneipp Schule

Idrotermofangoterapia

Dal 24 al 28 settembre 2018

Carla Capossela

Massaggio Integrato

21 e 22 aprile 2018

Federica Zanoni

Riflessologia plantare

17 e 18 febbraio 2018

24 e 25 marzo 2018

Lucia Costacurta

Floriterapia

8 e 9 settembre 2018

Cristian Testa e

Fabrizio Gelmini

Oli Essenziali e aromaterapia

22 e 23 settembre 2018

Ennio Bernardi

Massaggio di Breuss

1 dicembre 2018



PROGRAMMA CORSI OBBLIGATORI


Iridologia applicata multidisciplinare (32 ore)

Nell'ambito del corso verrà affrontato lo studio dell’iride in chiave multidimensionale correlato agli aspetti organici, energetici ed emozionali che sottendono all'attivazione ed allo sviluppo dello “stato di malattia” e che potranno offrire ai partecipanti strumenti concreti di indagine conoscitiva tali da essere agevolmente utilizzati nell’ambito della propria esperienza professionale.

In particolare verranno approfondite le seguenti conoscenze:

interpretazione semeiotica dell'iride in chiave multidimensionale relativa alle costituzioni, alle disposizioni ed alle diatesi;

interpretazione semeiotica dell'iride in chiave multidimensionale relativa alle patografie (segni strutturali), ai segni riflettori (fibre, trasversali ecc.) ed alle patocromie (macchie, pigmenti, tofi, nuvole, placche);

interpretazione semeiotica dell'Orlo Pupillare Interno in chiave multidimensionale relativa alle diverse tipologie dell'O.P.I. valutate sulla base delle sue caratteristiche morfologiche e cromatiche;

studio della pupilla ed interpretazioni in chiave multidimensionale relative alle deformazioni pupillari (appiattimenti, ovalizzazioni e decentramenti);

studio della sclera ed interpretazioni in chiave multidimensionale relative alle caratteristiche formali e cromatiche dei vasi congiuntivali (arterìole e venule);

interpretazione semeiotica in chiave multidimensionale relativa alle rime palpebrali in relazione alle neoformazioni ed ai cromatismi cutanei.

Il corso sarà inoltre arricchito dallo studio delle correlazione e dalle interpretazione dei conflitti biologici che sottendono all'attivazione ed allo sviluppo delle problematiche patologiche evidenziate dai diversi casi clinici esposti nell'ambito delle lezioni e/o che i partecipanti potranno a loro volta presentare e discutere.

Tutto ciò anche con specifico riguardo all'indicazione dei possibili percorsi terapeutici in chiave multidisciplinare connessi allo scioglimento dei conflitti, alla risoluzione dello stato di malattia ed al conseguente definitivo recupero delle condizioni di bene/essere.

Verranno infatti considerati e definiti gli specifici percorsi che meglio si adatteranno alle necessità dei casi clinici trattati, desunti dall'applicazione delle diverse discipline naturali (dietetica, fitoterapia, gemmoterapia, floriterapia, idro-termo-fangoterapia, sali di Schussler ecc.)


Dietetica naturista applicata agli stati patologici e al risanamento del “terreno” (32 ore)

  • Intolleranza a glutine e caseina: riconoscimento delle problematiche e dei sintomi

  • Gestione e programmazione di un piano alimentare

  • Il ruolo della dietetica naturista

  • Malattie degenerative e conoscenza degli approcci alimentari alternativi:

  • dieta dei pazienti oncologici;

  • dieta dei pazienti non insulino dipendenti;

  • dieta e sclerosi multipla;

  • dieta e malattie neurologiche e cardiovascolari

  • Il ruolo della dietetica naturista

  • L’azione antitumorale di alcune vitamine

  • Digiuno (prima parte)

  • Digiuno: pratica di risanamento; ruolo del digiuno nelle malattie a carattere degenerativo;

  • digiuno e malattie autoimmuni

  • digiuno e artrite reumatoide

  • digiuno e sclerosi multipla

  • Digiuno (seconda parte)

  • Digiuno e malattie infiammatorie intestinali;

  • digiuno e invecchiamento;

  • equilibrio acido basico e combinazioni alimentari

  • Conoscere la “dieta alcalina”; presupposti, gestione ed effetti

  • Combinazioni alimentari in funzione di appoggio al trattamento delle patologie

  • I cibi espansivi e i cibi contrattivi;

  • effetti del loro consumo a livello psico-fisico. Come ritrovare l’equilibrio;

esercitazioni a coppie in base a questionari predisposti simulando una consulenza naturopatica (con particolare attenzione al trattamento tramite un regime alimentare individualizzato)


Patologia (32 ore) Approfondimenti di clinica naturopatica del sistema nervoso, Approfondimenti di clinica naturopatica del sistema endocrino

  • Per ogni seminario descritto verrà seguirà la stessa traccia

  • Richiami di anatomia e fisiologia dell’organo

  • Principali meccanismi patologici di mal funzione d’organo

  • Semeiotica della disfunzione d’organo (sintomi e segni)

  • Rimedi oligo / fito / dieto / gemmoterapici specifici

PRIMO SEMINARIO: Gli aspetti metabolici del sistema nervoso, tra gli argomenti trattati:

  • Il sistema nervoso autonomo: manifestazioni cliniche

  • Le patologie neurodegenerative (Parkinson, Alzheimer e demenza)

  • Ansia, depressione e alterazione del tono dell’umore

  • Ritmi circadiani, melatonina e neurotrasmissione

  • Protezione vascolare e metabolica del sistema nervoso

SECONDO SEMINARIO: Approfondimenti di clinica naturopatica del sistema endocrino “

Tra le ghiandole studiate durante il percorso:

  • L’ipofisi

  • L’epifisi

  • La tiroide

  • Il pancreas endocrino

  • Il surrene

  • Il testicolo e le ovaie


PROGRAMMA CORSI A SCELTA

Elenco di discipline tra cui scegliere per completare il piano di studio del IV anno (monte ore da raggiungere: 64)

Saranno riconosciuti i corsi/seminari già svolti con l’Accademia che fanno parte delle materie a scelta.


Fitoterapia Clinica (16 ore)

il tratto gastrointestinale:

  • il tratto digerente superiore

  • il tratto digerente inferiore

  • le ghiandole accessorie del tratto digerente: fegato, pancreas, cistifelia


Idrotermofangoterapia (40 ore) Master presso la Kneipp Schule di Bad Wörishofen

Abbiamo stipulato in esclusiva un accordo con la Sebastian Kneipp-Schule di Bad Wörishofen (Germania) che si è dichiarata disponibile a tenere un seminario di perfezionamento (con traduzione simultanea in Italiano) al termine del quale sarà rilasciato, previo esame, un diploma di partecipazione. Come sapete Bad Wörishofen è la patria di Sebastian Kneipp ed è il centro per eccellenza dell'idroterapia a livello mondiale. In questa città avrete modo di poter constatare direttamente l'applicazione del metodo Kneipp a scuola, in cliniche specializzate, negli hotel e nelle case private. Riteniamo che tale esperienza possa rappresentare un momento indimenticabile dal punto di vista professionale. In cinque giornate di 8 ore didattiche ciascuna si alterneranno lezioni teoriche sulla fisiologia dell’acqua e lezioni pratiche inerenti l’esecuzione in laboratorio di getti, bagni e fasciature.


Massaggio Integrato (16 ore)

Azione segmentale: accordo di lavoro per migliorare la funzionalità di una parte del corpo abbinando trattamenti di discipline naturali e trattamenti manuali.

Scelta delle pratiche, indicazioni, tempistica e frequenza.

Suddivisione parti del corpo: Testa e collo, Arti superiori, Mani, Petto, Schiena (spalle, zona dorsale, zona cervicale), Addome, Arti inferiori e Piedi

Meccanismi d'azione sinergici e descrizione dettagliata delle pratiche abbinate alle manovre manuali per ogni parte.

Utilizzo di additivi specifici.

Esempi pratici e simulazioni.

L'approfondimento di massaggio integrato completa il lavoro pratico potenziandone l'azione e favorendo l'educazione personale al benessere con particolare attenzione al sintomo e alla sua quotidiana gestione.


Riflessologia plantare integrata e psicosomatica (32 ore)

Programma generale:

-il piede e il concetto di “olismo”

-Valutazione e interpretazione di particolari caratteristiche del piede

-Ruolo della riflessologia plantare nel trattamento delle problematiche gastrointestinali (riconoscimento dei relativi segni a livello plantare e quadri di trattamento naturopatico)

- Conoscenza di cosiddetti tipi organo: approccio naturopatico e riflessologico

Nozioni propedeutiche alla frequenza: fondamenti della riflessologia plantare (origini, riflesso e riflessologia, anatomia del piede, azioni-reazioni-controindicazioni della riflessologia plantare, mappe riflessologiche plantari e conoscenza delle aree riflesse, tossine organiche e principali segni plantari, trattamento riflessologico base e manualità)

I WEEK END

  • Corpo, mente e anima riflessi nel piede

  • I tre piani dell’essere in correlazione alle sezioni del piede. Interpretazioni

Approccio al piede: interpretazioni a carattere diagnostico

  • Il contatto

  • La consistenza e la temperatura

  • La qualità della pelle

  • I colori

  • L'indagine olfattiva

Valutazioni e interpretazioni dei punti suddetti in relazione a particolari squilibri organici. I concetti di “ipertonia” e “ipotonia” in riflessologia plantare.

Il livello di tossicità organica espresso attraverso il piede

  • In particolare: l'osservazione e la valutazione delle unghie

  • Colorazioni

  • Alterazioni strutturali e cromatiche come indicatori di particolari squilibri a carattere psico-fisico

  • Oli essenziali e loro impiego in riflessologia plantare relativamente alle caratteristiche del piede e agli squilibri organici ed emotivi correlati. In particolare: oli essenziali e caratteristiche sopra elencate.

Esercitazioni pratiche

Valutazione psicosomatica del piede

Sezioni del piede e personalità umana

Le dita

  • Aspetti energetici e psicosomatici

  • Valutazione di particolari forme e deformazioni

  • L’alluce e la rappresentazione del Sè

I meridiani

  • Localizzazione a livello del piede, loro valutazione e trattamento nel corso della seduta riflessologica plantare

Esercitazioni pratiche

II WEEK END

L'apparato gastrointestinale

  • Le aree riflesse a livello del piede: apparato gastrointestinale ed organi coinvolti nel processo digestivo e assimilativo

  • Segni plantari relazionabili ai disturbi digestivi, intestinali ed epatici

  • Le principali problematiche che colpiscono l'apparato gastrointestinale (dispepsia, colon irritabile, stipsi, diarrea): aspetti organici ed emozionali; quadri di approccio naturopatico-riflessologico

  • Terzo chakra e piede: connessioni e influenze psico fisiche

Pratica: schemi di trattamento ed esercitazioni pratiche

Riconoscimento delle caratteristiche psico-fisiche della “persona organo”
e impostazione dei rispettivi trattamenti

  • La “persona fegato”: caratteristiche psico fisiche; sintomi organici; stati emozionali; segni e trattamenti secondo la riflessologia plantare

  • La “persona rene”: caratteristiche psico fisiche; sintomi organici; stati emozionali;segni e trattamenti secondo la riflessologia plantare

  • La “persona genitale”: caratteristiche psico fisiche; sintomi organici; stati emozionali;segni e trattamenti secondo la riflessologia plantare

  • La “persona bronchi-polmoni”: caratteristiche psico fisiche; sintomi organici; stati emozionali; segni e trattamenti secondo la riflessologia plantare

Esercitazioni pratiche


Floriterapia (16 ore) Oltre Bach: la floriterapia dei continenti

Si approfondiranno alcune delle emozioni predominanti dell'animo umano sviluppandole secondo altri gruppi di essenze floreali.

In particolare si tratteranno i fiori australiani del Bush, ideati da Ian White, e i fiori caiforniani prodotti da Patricia Kaminski.

Lo studio sarà ampliato con le essenze dell'Alaska e con le essenze degli animali selvatici di Daniel Mapel.

Le emozioni considerate saranno le seguenti: paura, ansia, preoccupazione, traumi, confusione mentale, rabbia, incertezza e agitazione.


Oli Essenziali e aromaterapia ( 16 ore) Il corso si svolgerà a Bergamo.

Oli essenziali:

  • Il mondo degli Oli Essenziali: cosa sono e cenni storici di utilizzo;

  • Ruolo degli Oli Essenziali nella pianta;

  • Tecniche d’estrazione;

  • Oli Essenziali ed attività fitoterapica nell’Uomo: attività antiossidante, antiradicalica, antimicrobica ed antivirale.

Aromaterapia:

  • L’aromaterapia: la modulazione del SNC e gli Oli Essenziali in psicoterapia;

  • Oli Essenziali in ambito veterinario: loro impiego sugli animali domestici;

  • Controllo di qualità e cenni di legislazione sugli Oli Essenziali;

  • Esempi pratici di impiego di Oli Essenziali;

  • Dimostrazione pratica di estrazione di Oli Essenziali in corrente di vapore.


Massaggio di Breuss (8 ore)

Rudolf Breuss fu mosso, nel corso delle sue indagini e studi sulla sofferenza arrecata dalle ernie ai dischi intervertebrali, dalla volontà di giungere alla risoluzione del problema in maniera indolore e con delicatezza.

Il massaggio Breuss stimola, attraverso la sua particolare tecnica, la rigenerazione dei dischi intervertebrali stimolando il processo di auto guarigione.

La nutrizione dei dischi avviene infatti grazie ad un meccanismo assimilabile ad una specie di “pompaggio” (perfusione). Tramite esso si favorisce l’entrata e l’uscita di liquido attraverso l’anello fibroso del disco, consentendo una re-idratazione dei dischi e un afflusso di sostanze nutritive.

Risistemazione indolore della colonna vertebrale. Si tratta di un massaggio che viene effettuato con molta semplicità e delicatezza, fatto di rilassamento e distensione della muscolatura intervertebrale. Il massaggio Breuss si sviluppa due fasi: la prima “a secco”, la seconda avviene utilizzando l’olio di iperico, che ha proprietà riscaldanti ed energizzanti. Si parte stirando delicatamente e senza procurare dolore, verso il basso la parte della spina dorsale all’altezza dell’osso sacro.

Programma:

Illustrazione teorica del trattamento e delle finalità della metodica R. Breuss

Dimostrazione pratica del trattamento

Ricevere il trattamento (da parte dei partecipanti)

Eseguire il trattamento (da parte dei partecipanti)



NOTE E COSTI:


Sia i corsi obbligatori che i corsi facoltativi saranno articolati in maniera concreta in relazione alla preparazione pratica e professionale dei diplomati. E’ possibile completare la frequenza durante un anno accademico o in un arco di tempo superiore, ma comunque sulla base del piano di studio compilato ad inizio 4° anno e comprendente: corsi base/obbligatori e corsi scelti tra la proposta di più discipline. Sarà possibile ottenere il diploma finale solo a frequenza completata, in base al piano di studio e a seguito del superamento degli esami relativi alle singole materie e all'incontro-colloquio davanti alla commissione esaminatrice su un argomento scelto, dalla commissione stessa, tra le discipline del piano di studio individuale. 


MODULO DI ISCRIZIONE

Il costo totale per il corso completo come descritto sopra per 160 ore è di € 1300,00.

I corsi singoli slegati dal piano di studi del 4° anno hanno i seguenti costi:

  • 8 ore € 90,00 (per esempio Massaggio Breuss)

  • 16 ore € 160,00 (per esempio Floriterapia)

  • 32 ore € 290,00 (per esempio Patologia)


Chi intende recuperare nel piano di studi i corsi già effettuati (per esempio Bad Wörisofen, Riflessologia plantare e Massaggio Breuss e Oli essenziali) potrà farlo e in questo caso pagherà i corsi come fossero singoli.


La sede di tutti i corsi è presso la scuola di Iridologia e Naturopatia in Piazza Santa Maria Maggiore n° 7 a Trento, escluso i corsi di settembre che verranno effettuati nella sala riunioni della sede in Via al Torrione n° 6, il corso sugli oli essenziali che verrà effettuato a Bergamo presso la Cascina Le Sorgenti e il corso di Idrotermofangoterapia che verrà effettuato presso la Kneipp Schule in Germania.


I corsi saranno attivati con un numero minimo di 12 partecipanti.